Prima competizione Internazionale per la Ginnastica Estetica Pietro Micca

Inizia da Milano Malpensa l’avventura delle sei ragazze della Pietro Micca che hanno partecipato al Moscow Flower Tournament, campionato di serie B di Ginnastica Estetica a Mosca il 14 e 15 maggio.
Parliamo di Barichello Emilia, Ferraro Fogno Rachele, Rosso Carolina, Saporito Alessia, Tosetto Elisa e Turetta Mia insieme alle allenatrici Mercandino Federica e Rosso Elisabetta, questa la delegazione che ha rappresentato l’Italia a Mosca.
Le ragazze calcano questa pedana importantissima, la loro prima pedana internazionale, il 14 maggio, per partecipare alle eliminatorie. Lavorano molto bene, nonostante l’emozione alle stelle e portano in pedana il loro pezzo sulle note di “I’m a survivor”.
“Sono state coraggiose. Dopo un anno di gare online, tornare in presenza su una pedana tanto importante, con pubblico e in una città straniera era una grande scommessa. Questa squadra non si è fatta intimidire e sono entrate in pedana con testa e cuore” il commento dell’allenatrice Federica Mercandino.
Rientrano al palazzetto il giorno dopo per affrontare la Finale, stanche, ma pronte per concludere il loro internazionale al meglio. Infatti si portano a casa un’esibizione al meglio delle loro possibilità, conclusa con un’emozione grandissima al settimo posto.
“È una squadra che è migliorata moltissimo nell’ultimo anno e negli ultimi mesi, da quando hanno saputo che avremmo partecipato a una gara così importante, si sono davvero messe in gioco. Siamo contentissime che le ragazze abbiano potuto partecipare a una competizione così prestigiosa e speriamo di poter ripetere l’esperienza il prossimo anno. Ringraziamo di cuore il tifo di tutte le persone che ci hanno seguito dall’Italia, il vostro calore è arrivato fino a qui” sono le parole dell’allenatrice Elisabetta Rosso.
Il prossimo obiettivo ora è l’ultima prova del campionato italiano il 23 maggio.
Complimenti ancora alle ragazze, alle tecniche e un ringraziamento di cuore a tutte le persone che, in grande o piccola parte, hanno reso possibile questa trasferta.